PETER PAD – Lo Spettacolo

Teatro Ragazzi Multimediale

In creazione.

Uscita prevista: autunno 2017
Destinatari: 9 – 12 anni
Luoghi adatti alla rappresentazione: Teatri

Una favola ambientata nell’Isola Virtuale, la traduzione odierna dell’Isola che non c’e, raccontata
con un linguaggio innovativo e coinvolgente per stimolare interesse attorno a temi importanti.

Peter Pad è l’alter-ego digitale di Pietro Padini, un personaggio dolce e clownesco che vive costantemente nel mondo online, preferendolo a quello reale. E’ quello che in Giappone viene chiamato “Hikikomori”, ossia “escluso dalla società”, un fenomeno sempre più diffuso anche in Italia.

La sua Isola è il mondo del web, fatto di incontri, avventure, viaggi istantanei da una parte all’altra (grazie alla magica “polvere di rete”). Guiderà i Bambini “Sprovveduti”, aiutandoli ad affrontare i rischi di Internet e dei Social Network: pirati, sirene ingannatrici, lupi adescatori…. Ma li porterà aconoscere anche gli indiani, ovvero gli indigeni di internet che detengono i valori originari di universalità e condivisione del sapere, e di connessione tra le persone.

Capirà che l’isola non è la vita reale, arrivando alla piena consapevolezza di quanto sia necessario vivere nel mondo reale, usando consapevolmente i potenti strumenti digitali. D’altronde “Internet è un mezzo. L’altro mezzo sei tu.”

La storia di Peter Pad viene raccontata in scena con un inedito linguaggio che mescola Mimo, Animazioni Digitali e Web Design: l’attore in scena interagisce con immagini digitali animate, secondo criteri di design contemporaneo e orientato al mondo del web.

Alcune parti dello spettacolo saranno create a partire da contributi diretti degli utenti dei laboratori e delle attività online.

Dinamico, coinvolgente e divertente, sarà uno spettacolo dedicato in particolare ai ragazzi tra i 9 e i 12 anni, ma certamente adatto a qualsiasi età. E’ il fulcro del progetto Peter Pad, un evento di sensibilizzazione ludica e coinvolgente allo stesso tempo.

Per la produzione dello spettacolo è in corso una campagna di crowdfunding sulla piattaforma “Produzioni dal Basso”, ed una parallela ricerca di co-finanziamenti e sponsor.

http://linkpdb.me/12590

clicca qui per supportare il progetto!